DEPRESSIONE E DISTURBI DELL'UMORE

l'altalena delle emozioni 


Descrizione immagine

cos'è e come si manifesta


I disturbi dell'umore hanno come caratteristica predominante un'alterazione dell'umore che può essere sia sul versante depressivo (umore basso) che sul versante maniacale (umore alto).

Nel disturbo bipolare c'è un alternarsi di fasi depressive e fasi maniacali.


La depressione si manifesta con la perdita di interesse per la maggior parte delle attività, la persona ha un'alterazione del sonno (dorme troppo o troppo poco), dell'alimentazione (mangia poco o troppo), si sente molto triste e si chiude alle relazioni.



è importante sapere che...


Nei bambini la depressione può manifestarsi anche sotto forma di irritabilità.







Descrizione immagine
Descrizione immagine

che fare


E' normale avere dei momenti di tristezza, ma se queste fasi perdurano e si ripetono nel tempo anche in modo non collegato a eventi realmente negativi è importante chiedere aiuto.



il mio metodo di lavoro


A livello comportamentale la depressione è considerata come conseguenza di una mancanza di stimoli, e quindi il trattamento si concentrerà su:

  • monitoraggio delle attività quotidiane e aumento delle attività piacevoli: si struttura una programmazione giornaliera delle attività, introducendone gradualmente di nuove e quotidiane, per creare rinforzi positivi e permettere all’umore di riprendere un tono adeguato.
  • monitoraggio dell’umore
  • abilità di problem-solving 
  • training di assertività
  • tecniche di respirazione e rilassamento (es. respirazione addominale per facilitare il calo dell’ansia)
  • se sono presenti disturbi del sonno, si danno alcune indicazioni relative all’igiene del sonno.

A livello cognitivo l'umore basso è ritenuto secondario alla "TRIADE COGNITIVA", ossia a pensieri negativi su di sè, sul mondo e sul futuro.

 

Il lavoro terapeutico prevede l’addestramento all’automonitoraggio dei pensieri automatici; si apprende a confutare tali pensieri e trovare alternative alla visione del problema.

 

Infine, durante le ultime sedute di trattamento, si lavora infine sulle prevenzione delle ricadute: si programma il mantenimento e la generalizzazione dei risultati ottenuti per prevenire la possibilità di ricomparsa dei sintomi depressivi. Le persone diventano così capaci di cogliere i primi segnali della ricomparsa del problema e attivano tutte le risorse a loro disposizione per evitare di far perdurare i sintomi.


Descrizione immagine
Descrizione immagine

per saperne di più


I MIEI ARTICOLI


depressione.pdf
COS'E' E COSA FARE

ALTRI MATERIALI


Guida sul disturbo bipolare "La vita a due velocità", risultato di un Progetto Europeo

guida-al-disturbo-bipolare-la-vita-a-due-velocità.pdf
UN LIBRO PER AIUTARE LA PERSONA E I FAMILIARI A GESTIRE LA SINDROME


SITI UTILI



LIBRI UTILI